CasaPound: Porta Nord, lo spaccio e il degrado al tempo del coronavirus.

Nonostante i divieti previsti dal DPCM e le ordinanze restrittive del sindaco sulle uscite da casa, il ponte di Porta Nord continua ad essere meta di immigrati e spacciatori. Da tempo gli abitanti della zona denunciano la presenza di figuri che hanno creato l'ennesima zona franca dove lo spaccio avviene alla luce del sole e a tutte le ore. Lungo il canale e sotto il ponte è facile imbattersi in siringhe abbandonate e a bivacchi di immigrati sicuramente irregolari. Siamo in una zona popolare, quella del Pantanaccio, ad alto rischio e sarebbe ora di porre fine a questa situazione di degrado che provoca paura e tensione agli abitanti della zona.

0 visualizzazioni

Subscribe to Our Newsletter

  • https://twitter.com/MarcoSavastan10

© 2023 by TheHours. Proudly created with Wix.com