“Sistema accoglienza rifiutato dagli accolti. È il corto circuito dello Stato”

Latina 2 Agosto - Interviene CasaPound sulla fuga nella notte dei 18 migranti dal centro di accoglienza e i successivi inseguimenti sui binari. Carmine Pezzano, responsabile locale del movimento ha affidato ai media una breve nota: “E’ il corto circuito di un sistema di accoglienza che viene rifiutato sistematicamente dagli accolti, mal tollerato dai residenti e che a ben vedere resta in piedi solo sul giro di soldi che genera e che piu volte, non solo CasaPound ha portato alla luce” Chiosano infine da Viale XVIII Dicembre: “Lo Stato sta perdendo il controllo del caos che ha generato. Se oggi la responsabilità puo essere attirubuita a prefetto, sindaci, di Cori e Latina in primis non dobbiamo dimenticare che occorre lo sforzo di tutti per tenere in piedi la Nazione, oggi più che mai.

150 visualizzazioni

Subscribe to Our Newsletter

  • https://twitter.com/MarcoSavastan10

© 2023 by TheHours. Proudly created with Wix.com